seminario: DI FRONTE ALLA MORTE – Grosseto

Saper accompagnare alla vita


DI FRONTE ALLA MORTE
Saper accompagnare alla fine della vita

31 MAGGIO ore 9 – 18

GROSSETO, OSPEDALE DELLA MISERICORDIA
BIBLIOTECA MALATTIE INFETTIVE
(SONO PREVISTI 10,4 CREDITI ECM)

steampunk-3222894_1920

 

Accompagnare il processo della malattia e del morire richiede  la capacità di accogliere l’altro anche nella sua debolezze e fragilità, nella sua progressiva mancanza di autonomia. Tutto ciò richiede di poterci prendere cura dell’altro, della sua infermità, accompagnandolo in un percorso che, usando le parole di Marie de Hennezel,  non è mai prevedibile, intessuto com’è con la parte più profonda dell’uomo.

Il corso è rivolto a tutti coloro che desiderano acquisire degli strumenti utili per accompagnare una persona nel difficile cammino della malattia e del fine vita. Nella giornata formativa, saranno approfonditi in particolare gli aspetti della relazione, della comunicazione e dell’ umanizzazione delle cure, attraverso lezioni teoriche e laboratori esperienziali.

PER INFO ED ISCRIZIONI
info.fi@tuttovita.it
tel. (+39) 055.417536
www.tuttovita.it

Programma:

ore 9,00          iscrizione e adempimenti ECM

 ore 9.30          LA MORTE COME DONO
La relazione interpersonale nel fine vita
Dott.ssa Annagiulia Ghinassi, psicologa e tanatologa

ore 10.30        COMUNICARE CON IL CUORE
La comunicazione nel lutto e nella malattia
Dott.ssa Barbara Carrai, counselor e tanatologa

ore 11.30        IL PASSAGGIO LUMINOSO
Una nuova immagine per il fine vita
Prof. Guidalberto Bormolini, antropologo e docente al master “Death Studies” dell’Università di Padova

Ore 12.30                   Conclusioni e discussione in plenaria

Ore 13.00                   Pausa pranzo

Ore 14.00       DI FRONTE ALLA MORTE, IMPARA LA VITA
Laboratori esperienziali di gruppo. Role playing, tecniche autonarrative, esercizi di rilassamento e training
Condotti da G. Bormolini, B. Carrai e A. Ghinassi

Ore 17.30       Esame e adempimenti ECM

PROFILI DEI RELATORI:

Prof. Guidalberto Bormolini, monaco e antropologo, docente al Master Death Studies and the End of Life dell’Università di Padova. Si è laureato presso la Pontificia Università Gregoriana, in Antropologia Teologica e dottorando in Teologia Spirituale presso l’Ateneo S. Anselmo a Roma con una ricerca sulle visioni dell’aldilà nel monachesimo celtico. È docente al Master “Death Studies & the End of Life” dell’Università di Padova e al Master «Cure palliative e terapia del dolore per psicologi» dell’Università di Bologna. Si occupa della formazione del personale presso numerosi Hospices, Asl e strutture ospedaliere.. È membro della Società Italiana di Cure Palliative. Si è diplomato al «Corso di alta formazione all’assistenza di base del lutto normale e patologico» diretto dal Prof. Francesco Campione. Ha fondato alcune collane editoriali sul tema del fine vita e pubblicato numerosi articoli in riviste scientifiche, scritto e curato alcuni volumi sui temi della spiritualità anche in riferimento alla preparazione alla morte. Ha collaborato con Franco Battiato alla creazione di un documentario di riflessione sul tema della morte in Oriente e Occidente. Si occupa di dialogo interreligioso, in particolare in campo sanitario. Ha frequentato in India il corso di Phowa con il lama tibetano S.E. Ayang Rimpoche: pratiche meditative per la preparazione personale alla morte e per l’accompagnamento.

Carrai Dott.ssa Barbara,  tanatologa e formatrice presso le Nazioni Unite. Laureata in Scienze Politiche a Pisa, da due decenni si occupa di ricostruzione post-bellica lavorando nelle aree più calde del pianeta per conto di Nazioni Unite, Unione europea, OSCE. Nel 1994 fonda l’International Training Programme for Conflict Management della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, di cui è direttore esecutivo fino al 2009. Obiettivo dell’ITPCM, quello di preparare – sia tecnicamente sia psicologicamente – il personale civile a lavorare efficacemente in aree di crisi. Si è formata come counselorpresso il Centro di Terapia Breve Strategica di Arezzo e si è diplomata al Master «Death studies & the end of life. Studi sulla morte e il morire per il sostegno e l’accompagnamento» presso l’Università di Padova. Collabora con alcune istituzioni e Onlus per offrire percorsi di formazione specifici rivolti a quanti vivono e/o lavorano in aree di crisi e interventi ad hoc e per quanti attraversano un momento “difficile” della propria vita. Si è diplomata nel Corso di alta formazione per l’assistenza di base al lutto normale e patologicodell’Istituto di Tanatologia e Medicina Psicologica  di Bologna.

Ghinassi Dott.ssa Annagiulia, psicologa, psicoterapeuta e tanatologa. Si è perfezionata in Tanatologia presso l’Università degli studi di Padova e in Assistenza al lutto normale e patologico presso l’Istituto di Tanatologia e Medicina Psicologica di Bologna. Svolge attività di consulenza, psicoterapia e formazione. È coordinatrice dei Punti di Ascolto per il lutto della Toscana per l’associazione TuttoèVita Onlus. Si occupa di sostegno nell’elaborazione del lutto di bambini e adolescenti nelle scuole e di progetti psico-educativi e di promozione della salute nell’ambito della Death Education. È ricercatrice ufficiale del Centro di Terapia Strategica di Arezzo, presso cui ha svolto la specializzazione quadriennale in psicoterapia, una formazione per formatori e collabora come terapeuta affiliata sotto la diretta supervisione del prof. G. Nardone.


Sto caricando la mappa ....

Data / Ora
giovedì, 31 mag 2018
9:00 - 18:00

Luogo
OSPEDALE DELLA MISERICORDIA

Categoria