convegno nazionale: LE REGIONI DELLE COMUNITÀ E DEI BENI COMUNI, Firenze

Autocostruzione e condivisione di case e terreni


Organizzato da I Ricostruttori e TuttoèVita
Con la collaborazione della Regione Toscana

Convegno nazionale

LE REGIONI DELLE COMUNITÀ E DEI BENI COMUNI

Autocostruzione e condivisione di case e terreni

Martedì 26 novembre 2019

Sala Pegaso-Regione Toscana
Piazza Duomo 10, Firenze

Ore 9.30-17.30

La partecipazione al convegno prevede l’assegnazione di n° 3 crediti formativi per i Geometri

Patrocinatori: Dipartimento di Architettura dell’Università di Firenze, Università degli Studi di Brescia, Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Firenze, Collegio Provinciale dei Geometri e Geometri Laureati di Firenze, Centro Studi Cristiani per l’Ecologia Spirituale, Associazione Rete Italiana Autocostruzione familiare, Società dei territorialisti e delle territorialiste Onlus, ACF Toscana ODV di Mondo di Comunità e Famiglia

 

Cultura, patrimonio artistico, storico e paesaggistico: questo è da secoli l’Italia, la cui ricchezza è rinomata in tutto il mondo e riconosciuta dall’Unesco con tanti luoghi dichiarati Patrimonio dell’Umanità.

A fronte di tanta bellezza, il cambiamento delle abitudini sociali soprattutto dal secondo dopo guerra in poi e il boom economico, hanno portato allo spopolamento di molti paesi e delle campagne e a una trasformazione radicale del modo di vivere le comunità e i beni comuni.

Paesi fantasma, borghi abbandonati e terreni incolti tramandano però la memoria di uno straordinario passato che, se sapientemente adoperato, può diventare occasione di profonda trasformazione e fonte di ispirazione per le nuove generazioni.

Questo convegno intende promuovere – partendo dai principi dell’autocostruzione e della condivisione di case e terreni – una nuova visione di società, in cui istituzioni pubbliche, tecnici ed esperti in materia, cittadini collaborino alla creazione di luoghi in cui abitare e comunità in cui vivere fondate sulla condivisione, la prossimità, la relazione, la sostenibilità, il senso di appartenenza, nel rispetto dell’ambiente e del territorio.

Sono invitati a dialogare istituzioni pubbliche e cittadini, tecnici ed esperti di costruzione, docenti universitari e specialisti di trasformazione sociale, testimoni di progetti di successo, per formulare insieme strategie innovative ed indicare nuove strade da percorrere.
info@tuttovita.it 

PROGRAMMA

Ore 9.30 Prima sessione

LE ISTITUZIONI E I BENI COMUNI
modera Simone Tani, formatore in discipline psicologiche ed organizzative 

I beni Comuni e le reti di cittadini
Vittorio Bugli, Assessore alla presidenza della Regione Toscana

La tutela e valorizzazione dei Beni Comuni in Toscana
Ilaria Bugetti, Vicepresidente della Seconda Commissione della Regione Toscana

Il Comune, luogo di Beni Comuni
Guglielmo Bongiorno, Sindaco di Cantagallo

Ore 11.00 Seconda sessione

PROGETTAZIONE E PARTECIPAZIONE
modera Anna Guerzoni, Architetto, Associazione Autorecupero Cohousing Le Torri

Cosa fare e come fare? La partecipazione popolare e la restituzione di beni pubblici ai cittadini
Iolanda Romano, Urbanista, Dottore di ricerca in politiche pubbliche del territorio, già commissario del governo

Pianificazione urbanistica, sostenibilità e comunità locali
Maurizio Tira, Ordinario di Tecnica e Pianificazione Urbanistica, Rettore dell’Università degli Studi di Brescia

DimoriAmo. Il valore dell’integrazione nella città inclusiva
Osama Rashid, Architetto, Segretario Generale della Scuola fiorentina di alta formazione per il dialogo interreligioso e interculturale

Comunità di progetto per ricostruire collettivamente i beni comuni
Daniela Poli, Presidente del Corso di Laurea in Pianificazione e Progettazione della Città e del Territorio dell’Università di Firenze

Il modello dell’autocostruzione familiare per i beni comuni
Mariangela Pucci, Presidente dell’Associazione Rete Italiana Autocostruzione familiare 

Ore 13.00 – ore 14.00 pausa pranzo

Una scuola a servizio dei cittadini e dei Beni Comuni
Alessandro Alfaioli, Architetto, Direttore della Scuola Edile di Firenze

Ristrutturazione degli immobili per il bene comune
Giuseppe Landi, Geometra, Tesoriere del Collegio Provinciale dei Geometri e Geometri Laureati di Firenze

Autocostruire in sicurezza
Niccolò Morelli, dei Ricostruttori, Direttore di Horus Srl società di consulenza in materia di sicurezza nei luoghi di lavoro e Agenzia Formativa Accreditata dalla Regione Toscana

Ore 15.30 Terza sessione

LE ESPERIENZE
modera Iolanda Romano,Urbanista, Dottore di ricerca in politiche pubbliche del territorio

Un’esperienza da pionieri: Il Borgo di Mezzana
Luca Bormolini, Architetto

Autocostruire accoglienza. L’esperienza dell’associazione Le Case
Ugo Biggeri, Associazione Le Case, già Presidente di Banca Etica

La Piazzetta di Pulicciano, riabitare un borgo tra autorecupero e comunità
Sauro Guarnieri, Architetto e Manovale, Pietro Rasoti, Comunità La Piazzetta di Pulicciano

Ore 17.00 Conclusioni

Utopia: un non luogo che può esistere
Guidalberto Bormolini, Monaco Ricostruttore, Presidente dell’Associazione TuttoèVita, Direttore del cantiere in autocostruzione del Borgo TuttoèVita a Mezzana, Prato

Sede per iscrizioni:
I Ricostruttori in collaborazione con TuttoèVita Onlus
Via A. Corelli 33/C, Firenze
info@tuttovita.it 


Mappa non disponibile

Data / Ora
martedì, 26 Nov 2019
9:30 - 17:30

Luogo
Sala Pegaso

Categoria